Sociale: Unitalsi Roma: “D’accordo con Ceis, proporre volontariato come materia insegnamento nelle scuole”

 

“Siamo assolutamente d’accordo con la proposta lanciata oggi dal CEIS di Don Mario Picchi per fare in modo che il volontariato diventi materia d’insegnamento nelle scuole. Il bisogno di aiuto e di sostegno è sempre più diffuso nella nostra città per questo occorre partire dalle nuove generazioni per rimettere in moto il volano della solidarietà“. E’ quanto dichiara Alessandro Pinna, presidente dell’U.N.I.T.A.L.S.I. di Roma in merito alla proposta lanciata dal CEIS di Don Picchi per fare in modo che il volontariato diventi parte integrante nel corso di studio dalla scuola media in poi. “La nostra esperienza – aggiunge Pinna – accanto alle persone ci ha dimostrato che i giovani, una volta entrati in contatto con chi si trova in difficoltà, divengono veri e propri promotori di solidarietà coinvolgendo anche i propri coetanei. Per questo partire dalle scuole per formare al volontariato è fondamentale ed una vera e propria sfida di civiltà da vincere”.

Questa voce è stata pubblicata in SOLIDARIETÀ. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.