Stadio Roma; Pinna-Terrinoni (Unitalsi): “Realizzare opera pienamente accessibile ai disabili”

20140326-205915.jpg

“La realizzazione del nuovo stadio della Roma è una notizia importante per tutto il sistema economico della città, ma ci auguriamo che il progetto preveda una piena accessibilità alle persone disabili. Oggi occorre adottare un cambio di passo culturale e di civiltà considerando la persona con handicap cittadino a tutti gli effetti e con tutti i diritti anche quello di potere accedere con facilità allo stadio e a tutte le strutture sportive”.

E’ quanto dichiarano congiuntamente Alessandro Pinna, presidente della sottosezione UNITALSI di Roma e Preziosa Terrinoni, presidente della sezione Lazio di Unitalsi in merito al progetto del nuovo stadio della Roma.

“Sin da ora ci mettiamo a disposizione – aggiungono Pinna e Terrinoni – per fare in modo che il nuovo stadio della Roma sia prima di tutto un esempio di integrazione”.

Questa voce è stata pubblicata in DISABILITÀ. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.